Fipe: senza Natale e Capodanno perdite da 720 milioni per la ristorazione

Un danno da 720 milioni di euro per il foodservice se il Governo vieterà a bar e ristoranti di restare aperti a Natale e Capodanno. Il grido d’allarme arriva dalla Fipe. “È ora di finirla con la caccia alle streghe,…

Fipe su Ristori Bis: rapidi ma non bastano

“Apprezziamo la velocità con cui sono arrivati i primi accrediti, ma purtroppo con l’accentuarsi della seconda ondata epidemiologica le risorse stanziate dal decreto Ristori Bis non sono sufficienti a supportare i pubblici esercizi costretti a interrompere nuovamente l’attività dopo l’ulteriore…

Al via il fondo di filiera “made in Italy” per la ristorazione

Via libera dalla Conferenza Stato-Regioni al decreto attuativo del Ministero delle Politiche Agricole sul “Fondo ristorazione”. Il provvedimento, approvato prima della evoluzione negativa della seconda ondata della pandemia che rende urgenti ben più cospicui interventi a sostegno della ristorazione, stabilisce i criteri, i…

Affitti e fuoricasa: triplica l’incidenza dopo il lockdown

Nei mesi precedenti l’arrivo del Covid, gli affitti dei ristoranti incidevano poco più del 10% sul fatturato complessivo delle attività. Dopo il lockdown la stessa voce pesa per il 30. Una crescita evidente, tanto più allarmante se sui pensa che…

Fuoricasa: perdite miliardarie con la chiusura alle 18

Secondo la Coldiretti, il parziale blocco della ristorazione con la chiusura dei locali anticipata su tutto il territorio nazionale alle 18 a partire dalla mezzanotte del 26 ottobre fino al 24 novembre, secondo quanto stabilito dal nuovo Dpcm del Governo…

Fuoricasa a settembre: un lavoratore su due è rimasto… a casa

“Torna a settembre” recitava il titolo di una vecchia commedia hollywoodiana con Gina Lollobrigida in versione diva italiana in presito e l’allora insospettabile Rock Hudson. Ma questo è un dramma: a settembre, oltre 400mila dipendenti di bar e ristoranti non…

Il punto di Fipe- Confcommercio sul turismo

Crisi senza fine per l’intero comparto turistico. L’emergenza epidemiologica da Covid-19 ha letteralmente devastato una delle filiere più importanti per l’economia italiana, fatta da oltre 300.000 imprese che danno lavoro a circa 1,5 milioni di persone, di cui oltre due…

Dichiarato lo stato di emergenza per Fipe, allentare lo smart working

Bisogna allentare lo smart working per garantire una ripresa. Questo il grido di Fipe- Confcommercio, per garantire la sopravvivenza di bar e ristoranti. “Il nostro Paese, i cittadini, i lavoratori, le imprese stanno dando prova di grande responsabilità -personale e…

Dobbiamo ridurre il costo del lavoro e degli affitti per la ristorazione, unico modo per la ripresa

“Necessaria una riforma fiscale” dichiarano unitamente Fipe-Confocommercio. “Dobbiamo ridurre il costo del lavoro e degli affitti per la ristorazione, unico modo per la ripresa”. “Per risollevare le imprese della ristorazione e del turismo da tre mesi di lockdown e da…

Dopo le prime 3 settimane di apertura, calo del 50% dei ristoranti

La quasi totalità di bar e ristoranti ha riaperto o sta per farlo. Migliora leggermente la percentuale di chi valuta positivamente l’andamento della fase 2 passando dal 9,9% della prima settimana al 17,2% attuale, ma ancora più della metà (circa…

css.php
Translate »